Villa Ormond

Villa Ormond

Una splendida villa aristocratica, oggi sede del prestigioso Istituto Internazionale di diritto umanitario, circondata da uno spettacolare giardino botanico.

La storia della famosa villa sanremese ha origini antiche, nel 1875 un facoltoso imprenditore svizzero, Michel Louis Ormond, acquistò l’immobile a cui diede il suo nome.

Nel terremoto che colpì il Ponente ligure nel 1887 la villa venne fortemente danneggiata e l’imprenditore svizzero decise così di porvi mano per ricostruirla e ampliarla.

Nella ristrutturazione venne rimodellato anche l’immenso parco che la circonda e furono create zone a tema, il palmeto, l’agrumeto con cedri, limoni ed aranci, l’uliveto, ficus di varie qualità ed angoli con giardini all’italiana.

La bellezza e la varietà delle piante coltivate ed introdotte è visibile ancora oggi e nel corso degli anni alte qualità sono state piantate. Da ricordare come vi sia anche un giardino giapponese a suggellare il gemellaggio della città di Sanremo con Atami.

Oggi sia la dimora sia il parco che la circonda sono di proprietà del Comune di Sanremo, ospitano mostre di pregio e congressi o meeting di caratura internazionale, essendo la villa sede dell’Istituto internazionale di diritto umanitario.

 Capienza: 400 coperti, dispone di un’area all’aperto molto elegante.


  • Richiedi maggiori informazioni

    Il tuo nome (richiesto)

    La tua email (richiesto)

    Il tuo telefono (richiesto)

    La tua città

    Oggetto

    Il tuo messaggio

    Dichiaro di aver letto e accettato l'informativa relativa al trattamento dei dati personali, resa disponibile su questa pagina del sito dell'agenzia.