Il centro storico di Cervo e la meravigliosa chiesa dei Corallini posta al culmine del centro storico vi incanteranno con la sua bellezza.

 

Albenga, le sue torri e la sua antica origine romana vi porteranno indietro nel tempo a scoprire la storia di un angolo di Liguria.

Il borgo marinaro di Cervo, a picco sul mare, con la maestosa Chiesa dei Corallini, tempio barocco, è annoverato a ragione fra i borghi più belli d’Italia. Uno dei numerosi centri storici del Ponente ligure conservato benissimo e reso vivo dagli abitanti e dalle numerose iniziative di livello che vi si svolgono.

La Chiesa dei Corallini è all’apice del paese, svetta come una nave dalle vele spiegate al vertice del suo abitato, arroccata su di una collina ma affacciata sul mare, visibile dalla costa che pare di toccarla, un punto di riferimento da sempre per tutti coloro che viaggiano per mare.

Sul sagrato della Chiesa si svolge ogni anno un famoso festival di musica da camera, un festival internazionale che ogni estate, nei mesi di luglio ed agosto trasforma il borgo di Cervo in un luogo incantato avvolto dalle note dei più grandi concertisti di musica classica internazionale. Il centro storico medievale di Albenga, con le sue torri ed il museo romano, è uno dei meglio conservati del ponente ligure. Albenga, insieme a Ventimiglia e Vado, è una delle tre città romane della riviera, già antica capitale degli Ingauni che conserva nel Museo Navale Romano oltre 1.000 anfore dell’epoca ritrovate al largo della città, appartenenti ad una nave romana affondata nel I secolo a.C.

Di rilievo è anche il Battistero, una delle più antiche testimonianze del Cristianesimo in Liguria. Da non dimenticare la Cattedrale, il Palazzo Vescovile e la Piazzetta dei Leoni: tutti monumenti e realtà urbanistiche che impreziosiscono e caratterizzano la città di Albenga.

Da ammirare sono senza dubbio le torri che sottolineano il profilo del centro storico, campanili e torri civiche di antica fattura e molto ben conservate che sono il simbolo della cittadina ingauna.